Eco bag e spedizione gratuita in Italia per ordini a partire da 60€

Paolo Amico

Paolo Amico l'artista delle penne a sfera

Ho scoperto di saper disegnare all’età di sette anni, già all’ora utilizzavo le penne colorate, dopo le ho ritrovate nel mio cammino accademico, quelli che erano strumenti per il gioco sono diventati gli strumenti del mio lavoro e della mia vita.
Racconto di città timide, introverse, silenziose e statiche, che fanno da contenitore a ciò che vivo, ciò che sento, ciò che vedo.
Sono sempre stato affascinato dalla notte e soprattutto dal suo colore, attratto dalle luci artificiali della città, dai neon rossi e blu fluorescenti che proiettano sulle superfici un colore artificiale, così hanno vita i miei paesaggi realizzati con l’ausilio delle sole penne a sfera.
Spesso parto da un pretesto che può essere una città, per poi raccontare quelle che sono le mie emozioni, la figura umana nei paesaggi sembra scomparire, ma per quanto residua è significativa, diventa il fulcro della mia opera di cui la città ne fa da contenitore.
Nel 2012 è vincitore del Premio Arte.
Nel 2014 è finalista al 15° Premio Cairo.
Nel 2016 è finalista al Premio Fam, Museo Fabbriche Chiaramontane di Agrigento.
Nel 2018 è vincitore del Meneghetti International Art Prize a Borgo Lizori (PG).
Nel 2018 è finalista al 19° Premio Cairo.


Vai alla collezione Biro-Realismo di Paolo Amico